Skip to content

È iniziata l’era di Elena Nappi sindaca

A Castiglione della Pescaia si è svolto il primo consiglio comunale: certificate tutte le deleghe assegnate agli assessori e ai consiglieri
Federico Mazzarello ed Elena Nappi
Il vicesindaco Federico Mazzarello e la sindaca Elena Nappi

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA. Tutti presenti giovedì sera (21 ottobre) per il primo consiglio comunale a Castiglione della Pescaia della nuova era della sindaca Elena Nappi. Nella sala consiliare Gabriella Lorenzoni, nelle ex scuole elementari ora biblioteca Italo Calvino di piazza Garibaldi, è andata in onda la prima seduta con un’atmosfera da primo giorno di scuola.

Poche a dire la verità le adempienze da fare con l’insediamento di tutti i consiglieri e i ringraziamenti di rito. La sindaca Nappi nel suo intervento ha infatti sottolineato l’aiuto ricevuto sia da parte della sua famiglia che del suo staff durante la campagna elettorale, ribadendo «che sarò il sindaco di tutti i cittadini castiglionesi».

La Nappi ha poi “certificato” gli incarichi. Alla sindaca le deleghe alla polizia municipale e sicurezza, protezione civile, personale, cultura, affari generali, oltre a comunicazione e marketing territoriale. Federico Mazzarello del Partito democratico avrà il ruolo di vicesindaco, e si occuperà di urbanistica e governo del territorio, demanio, infrastrutture e viabilità, rigenerazione urbana.

Susanna Lorenzini sempre in quota Pd: avrà le deleghe a turismo, bilancio, lavori pubblici e spazio pubblico bene comune. Walter Massetti del Polo delle sinistre ha le deleghe ai tributi, manutenzioni esterne e verde pubblico, patrimonio, partecipate, consorzi stradali, caccia e pesca. Sandra Mucciarini, Pd, ha invece ricevuto le deleghe alla sanità e welfare, farmacia, politiche per la casa, commercio e attività produttive, servizi al cittadino e diritti degli animali.

Presidente del consiglio è stata eletta all’unanimità Isabelle Mariani, che avrà anche le deleghe allo sport, associazionismo e volontariato, arredo urbano e valorizzazione del borgo medievale. Per l’avvocato Fabio Tavarelli, Pd, conferma del ruolo di capogruppo della maggioranza e le deleghe ad ambiente, transizione digitale ed economia. Deleghe anche ai consiglieri a Costanza Quaratesi, Pd, alle politiche educative e dell’infanzia, mobilità sostenibile, sentieristica e outdoor, mentre  Jessica Biancalani ha ricevuto le deleghe alle pari opportunità e coesione sociale, politiche giovanili e valorizzazione delle tradizioni popolari.

Parole di ringraziamento per i voti ricevuti sono state pronunciate anche dalla dottoressa Ianetta Giannotti, lista civica “L’Alternativa” insieme ad Aldo Iavarone, e dal dottor Alfredo Cesario della lista “Viva Castiglione” insieme ad Edoardo Mazzini. Entrambi gli esponenti di opposizione hanno confermato che faranno una politica costruttiva nell’interesse sempre dei cittadini.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati