Skip to content

Due trasferte impegnative per le maremmane

Settimana intensa per l’hockey su pista: il Follonica gioca a Forte dei Marmi, il Grosseto è sulla difficile pista di Vercelli
Bassano-Sandrigo (foto di Michele Brunello)
Bassano-Sandrigo (foto di Michele Brunello)

GROSSETO. Inizia una settimana intensa per l’hockey su pista e le due formazioni maremmane, il Galileo Follonica e l’Edilfox Grosseto, per la 7° giornata, giocano entrambe in trasferta. L’impegno sicuramente più probante è per la truppa di Sergio Silva, impegnata al palaForte contro i rossoblù di Alberto Orlandi. Due delle tre squadre, insieme alla capolista Trissino, ancora senza sconfitte. In ballo in Versilia ci sono punti pesanti.

Il Follonica si presenta al completo con un Francesco Banini in forma smagliante, reduce dai quattro gol rifilati al Grosseto nel vittorioso derby di sabato scorso.  Nel Forte dei Marmi i punti di forza sono il portiere Riccardo Gnata, che insieme proprio all’amico Leo Barozzi degli azzurri compongono la coppia dei titolari in Nazionale, e poi Mimmo Illuzzi e Elia Cinquini, oltre all’eterno Pedro Gil e Xavier Rubio. Arbitri della sfida Claudio Ferraro di Vicenza e Louis Hyde di Breganze.

Biancorossi a Vercelli

Viaggio impegnativo anche per il Circolo Pattinatori di Federico Paghi, di scena al palaPregnolato a Vercelli contro i gialloverdi del tecnico spagnolo Sergi Punset. I biancorossi vogliono riscattare lo stop del Capannino ma non sarà semplice contro una squadra come quella piemontese, appena tornata nella massima serie che ha inanellato quattro successi consecutivi, contro squadre di rango. Proprio Paghi sa bene che la gara sarà di quelle toste: «La squadra è molto tranquilla – spiega Paghi – e anche se al Capannino abbiamo regalato un tempo, possiamo giocarcela con tutti. Probabilmente il mese di stop per l’Europeo ci ha tolto il ritmo gara, che comunque abbiamo subito ritrovato e fisicamente siamo a posto. A Vercelli sarà una partita durissima, contro una formazione in grande forma, momentaneamente davanti a noi in classifica. I piemontesi hanno fatto risultati importantissimi, hanno vinto con il Lodi e con il Bassano. È una squadra delle poche squadre che ha un cammino come il nostro; ha giocatori forte, a cominciare da Tataranni. Parlano di salvezza, ma credo solo per scaramanzia».

Gli arbitri della gara sono Filippo Fronte di Novara e Roberto Toti di Salerno.

Il Trissino sfida il Correggio

Il resto della giornata vede il Trissino capolista, affrontare in trasferta la Bidielle Correggio, su una pista non così facile da espugnare, contro una formazione che ha bisogno di rialzarsi dopo 4 sconfitte consecutive, ma che ha tenuto la testa alta a Forte dei Marmi. A questa unica sfida della domenica alle 18, però sarà preceduto da un sabato con i fiocchi per tutti gli appassionati.

Un doppio derby d’orgoglio e di passione che infiamma le quattro tifoserie coinvolte. Il derby vicentino tra Valdagno e Bassano si perde nella storia, arrivata alla edizione numero 80 in stagione regolare, uno scontro tra campanili vicentini che ha sempre visto grande ardore e passione. Due squadre che viaggiano per ora su binari diversi: i padroni di casa hanno bisogno di un grande scossone per riaprire la loro classifica, ancora bloccata ai 3 punti in 6 giornate, mentre i giallorosso vogliono aprire la loro prima striscia positiva.

Il secondo derby è ancora di più di primo spessore: la 63esima sfida in stagione regolare, il sesto dell’anno solare, dopo le 5 gare di semifinale ed uno di stagione regolare, ma è probabilmente il primo in cui entrambe sono presenti sul podio virtuale, distanziate di solo due punti. Di solito richiama il grande pubblico, anche se la quota rimarrà al 60% e l’ultima gara visibile dal vivo con il solo Green Pass (poi sarà possibile entrare solo con Super Green Pass), perché entrambe sentono enormemente questa partita che va oltre la classifica. E sarebbe anche considerare match clou la gara tra Gamma Innovation Sarzana e Amatori Lodi che ha riservato sempre sorprese e soprattutto perché i rossoneri hanno bisogno di una vittoria per non scivolare nella terza sconfitta consecutiva, mentre i lombardi vogliono continuare la striscia positiva sperando anche in uno scivolone altrui per scalare il ranking.

È sfida salvezza tra Telea Medical Sandrigo e TeamServiceCar Monza, con punti pesanti per uscire dalla zona rossa dei playout. Monza ritrova Borgo e Sandrigo ha ritrovato due infortunati ma manca ancora la velocità di Pozzato. Il Matera ha una difficile trasferta in casa del Montebello, che dopo due pareggi consecutivi vuole ritornare a vincere, cosa che non accade dalla prima giornata a fine ottobre, quando piegò il Correggio. Tutto in diretta su FISRTV come l’ottava giornata mercoledì e la nona giornata divisa tra sabato, domenica e mercoledì prossimi, a causa del ritorno delle Coppe Europee.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati