Skip to content

Covid, contributi alle imprese in difficoltà

Stanziati 50mila euro per le attività economiche, commerciali e artigianali operanti nel comune di Manciano che hanno registrato perdite di fatturato
Una veduta di Manciano
Manciano

MANCIANO. L’amministrazione comunale di Manciano ha pubblicato l’avviso per la concessione di contributi a fondo perduto in favore delle attività economiche, commerciali e artigianali operanti nel comune di Manciano, che hanno subito perdite di fatturato durante la pandemia da Covid-19, precisamente di almeno il 30% di riduzione nel periodo che va dall’1 marzo 2020 al 28 febbraio 2021, rispetto al precedente periodo 1 marzo 2019 – 29 febbraio 2020.

Il Comune di Manciano ha stanziato 50mila euro e il contributo sarà erogato proporzionalmente al punteggio, fino a un massimo di 500 euro per ogni domanda ammessa. «Abbiamo voluto dare – spiega il consigliere delegato al Commercio, Andrea Caccialupi – un segnale chiaro ai nostri cittadini: l’amministrazione comunale lavora con costanza per migliorare la qualità della vita delle persone e, in un momento delicato e difficile come questo in cui l’emergenza sanitaria non è ancora cessata, questa Giunta è già al lavoro per la ripresa. Un piccolo ma concreto sostegno alle imprese che arriva dal nostro ente, per tutti coloro che hanno subito perdite a causa del Covid».

Al lavoro per il rilancio

«Abbiamo fatto tutto quello che è nelle nostre possibilità – afferma l’assessore al Bilancio del Comune di Manciano, Roberto Bulgarini – per dare un aiuto alle attività economiche che in questi lunghissimi mesi hanno trovato immense difficoltà legate alla situazione epidemiologica attuale. Oltre a rappresentare l’ente, sono un lavoratore e figlio di due imprenditori e comprendo perfettamente le difficoltà che i titolari di piccole e medie attività stanno incontrando. Sono a contatto con la gente e vivo in mezzo alla gente, ascolto quotidianamente le esigenze di chi si alza la mattina presto per andare a lavorare e che purtroppo si imbatte in mille difficoltà economiche e burocratiche. Questo contributo, seppur piccolo, fornisce una tempestiva risposta alle piccole e micro imprese anche al fine di fronteggiare le difficoltà correlate all’epidemia di Covid-19, semplificando i tempi, la complessità del processo di istruttoria e di erogazione».

Ecco come fare

È possibile presentare la domanda entro e non oltre le ore 24 del 30 novembre 2021. Si possono leggere le condizioni per richiedere i contributi e compilare il modulo di domanda al link che si trova sul sito del Comune da inviare all’indirizzo Pec del Comune o consegnare all’ufficio protocollo negli orari di apertura al pubblico il martedì dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 17; il giovedì dalle 10 alle 12.30 e il venerdì dalle 10 alle 12.30.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati