Skip to content

Covid, 60 nuovi casi, un terzo sono under 18

Ospedale pieno, occupati 30 posti su 32 e 6 su 8 in terapia intensiva. Preoccupa ancora Roccastrada
Il reparto di malattie infettive Covid dell'ospedale di Grosseto
Il reparto malattie infettive dell’ospedale di Grosseto

GROSSETO. Sono ancora moltissimi, in provincia di Grosseto, i nuovi casi di covid. Dopo gli 84 di sabato 20, domenica 21 i nuovi casi sono ancora 60, su appena 550 tamponi, più di un positivo ogni 10 tamponi.

E la cosa che preoccupa è anche l’età: più di un terzo dei nuovi contagiati (21) è under 18.

Questa la distribuzione Comune per Comune

  • Arcidosso 1
  • Campagnatico 2
  • Capalbio 2
  • Castel Del Piano 3
  • Castiglione Della Pescaia 1
  • Follonica 2
  • Gavorrano 2
  • Grosseto 28
  • Massa Marittima 4
  • Orbetello 2
  • Roccastrada 10
  • Scansano 1
  • Sorano 2

A parte Grosseto, continua, come si vede, a preoccupare il caso di Roccastrada.

Non ci sono stati decessi da alcuni giorni, ma il numero dei ricoverati in malattie infettive è ancora al limite della capienza dei due moduli, ovvero 30 letti occupati su 32, con il terzo modulo da 8 posti letto già pronto per essere aperto.

Lo stesso vale per la terapia intensiva, oggi con 6 letti occupati su 8.

Finora i nuovi ingressi si sono compensati con le dimissioni o i passaggi da un reparto all’altro, ma con un così alto numero di contagi, c’è da aspettarsi anche un aumento dei ricoveri. E insieme ai contagi sale anche la preoccupazione per l’escalation della pandemia, con la provincia di Grosseto che, con 137 nuovi casi ogni 100mila abitanti nella settimana dal 13 al 19 novembre, supera la media regionale, ferma a 73, e quella nazionale che è passata da 99 a 102.

Le persone positive in carico sono al momento 670, 950 quelle in quarantena.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati

error: Content is protected