Skip to content

Casine dell’acqua a Capalbio e Scansano

L’inaugurazione delle casine dell’acqua, alla presenza dei Sindaci Gianfranco Chelini, Maria Bice Ginesi e del presidente di AdF Roberto Renai

ACQUEDOTTO DEL FIORA – LO SPECIALE

GROSSETO. Si è iniziato da Capalbio Scalo in Via Abruzzo; alle ore 11, alla presenza del sindaco Gianfranco Chelini, e del vice sindaco Giuseppe Ranieri e del presidente di AdF Roberto Renai.

Si è continuato nel primo pomeriggio alle ore 15 a Scansano al parco comunale delle Cascine, alla presenza del sindaco Maria Bice Ginesi, del vice sindaco Matteo Ceriola, di assessori e consiglieri e del presidente di AdF Roberto Renai.

Tutte le casine installate sono geolocalizzate e possono essere individuate facilmente, come punti sulla mappa, utilizzando l’app WAIDY WOW disponibile gratuitamente per tutti i dispositivi Android e iOS. Clicca qui sotto per scaricare l’app.

Continua così il progetto di AdF “La tua acqua, il nostro impegno”, inserito nell’ambito delle numerose azioni messe in campo da AdF per raggiungere uno dei propri obiettivi primari: promuovere il consumo dell’acqua erogata dal gestore, buona, sicura e plastic free, in linea con gli obiettivi dell’Agenda ONU 2030, nel caso specifico con gli obiettivi n. 6 e n. 11.

 

«Siamo molto soddisfatti di poter inaugurare oggi la Casina dell’acqua – commenta Gianfranco Chelini, sindaco di Capalbio. -Avviamo così una sperimentazione pensata non solo per dare un servizio in più ai cittadini, che potranno avere acqua buona e controllata gratuitamente o pagando una cifra simbolica per l’acqua gassata, ma soprattutto per l’importante azione educativa che c’è dietro a questo progetto: l’acqua, l’oro blu, è un bene di primaria importanza purtroppo esauribile. È nostro compito come amministratori e come cittadini imparare a riconoscere questo valore, evitando sprechi e, allo stesso tempo, imparando a godere di questo bene senza produrre rifiuti».

«Poter disporre di un luogo dove riempire di acqua potabile i propri contenitori significa contribuire a rendere il nostro territorio plastic free e per questo ringraziamo anche Acquedotto del Fiora per le borracce che ha voluto regalare ai nostri studenti: è proprio da bambini che si acquisiscono le abitudini più radicate» – commenta Giuseppe Ranieri, vicesindaco di Capalbio.

 

«Apprezziamo molto che anche Scansano possa avere la sua Casina dell’Acqua – dichiara il sindaco di Scansano Mari Bice Ginesi -. Quando ho saputo della sua installazione, mi sono venute in mente le donne che con le “brocche” facevano la fila alle nostre fontane pubbliche: era un momento di incontro e aggregazione, momenti oggi più che mai persi e di cui tutti noi sentiamo il bisogno. La Casina dell’acqua vuol dire anche un risparmio economico per le famiglie e una sicura riduzione dell’inquinamento derivante dal consumo radicato delle bottiglie in plastica da produrre e trasportare. Bere acqua della Casina dell’acqua è inoltre per i cittadini accedere ad un’acqua sicura, in quanto controllata dall’Acquedotto del Fiora con monitoraggi puntuali. Ringrazio per la disponibilità il presidente di AdF, e mi auguro che questo progetto possa allargarsi anche agli altri centri abitati del nostro comune».

«Consegnare l’acqua nelle case dei nostri cittadini, buona e sicura e uno dei doveri e onori di AdF, ma anche senza plastica – commenta il Presidente di AdF Roberto Renai – la nostra acqua fa bene alla salute e all’ambiente e vogliamo cogliere ogni occasione per promuoverne il consumo, con progetti che sono molto vicini anche ai cittadini più giovani, bambini e ragazzi. L’inaugurazione delle casine inoltre offre l’occasione per dimostrare il nostro impegno nel territorio, per rispondere alle esigenze dei nostri soci e della comunità».

E proprio per incoraggiare il consumo dell’acqua servita da AdF, ai bambini e ai ragazzi delle scuole del territorio saranno distribuite le borracce riutilizzabili, oltre alle mappe del progetto “Le vie dell’acqua”, che prevede la fruizione dei sentieri del Monte Amiata e la visita delle sorgenti più importanti.

 

Entrambe le casine dell’acqua erogano acqua naturale e gassata.

L’occasione è stata importante anche per condividere e valorizzare insieme alle amministrazioni comunali gli investimenti di AdF nel servizio idrico integrato nel comune di Capalbio pari a 3,5 milioni euro e nel comune di Scansano pari a 570.000 euro nel triennio 2019, 2020, 2021.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati