Skip to content

Affittava in nero e prendeva l’indennità di disoccupazione

La Finanza scopre una pseudo imprenditrice che affittava numerose case al nero, ma risultava disoccupata. Ha evaso circa 400mila euro
Un controllo della guardia di finanza a Marina di Grosseto
La Finanza a Marina di Grosseto

GROSSETO. Affittava numerose case a nero, evadendo 400mila euro di tasse. Ma, al tempo stesso, prendeva 7000 euro all’anno di indennità di disoccupazione.

L’imprenditrice, si fa per dire, è stata però scoperta dalla Finanza con la campagna di monitoraggio, denominata “B H R. – Black House Rent”, disposta dal comando provinciale di Grosseto e portata silenziosamente, ma sistematicamente, avanti tutti giorni dai reparti del corpo presenti in Maremma

La donna in modo totalmente abusivo e sconosciuto al fisco svolgeva l’attività di immobiliare per affitti estivi di abitazioni nelle stupende località di mare della provincia.

I finanzieri sono riusciti a risalire all’immobiliare abusiva a seguito di un’articolata e trasversale attività di intelligence, riscontri alle banche dati e controllo economico “sul campo”, riuscendo alla fine ad individuare il soggetto ed avviare attività ispettiva economico-finanziaria.

Al termine del controllo è emerso che la donna, nell’arco degli ultimi 4 anni ha omesso di dichiarare al fisco oltre 400.00 euro, con connesse ulteriori contestazioni Iva per ulteriori 90.000.

Ma, come se ciò non bastasse, le Fiamme Gialle hanno anche scoperto che l’abusiva imprenditrice aveva irregolarmente percepito oltre 7.000 euro di indennità di disoccupazione, dichiarando fittiziamente di lavorare presso un’attività di ristorazione mentre in realtà illecitamente faceva l’agente immobiliare.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati