Skip to content

Addio a Giovanni Battista, babbo del sindaco di Grosseto

Presidente per due mandati di Confagricoltura, Vivarelli Colonna era una voce preparata e autorevole: il cordoglio dell’associazione
Giovanni Battista Vivarelli Colonna
Giovanni Battista Vivarelli Colonna

GROSSETO. Per un giorno intero ha cercato di tenere per sé la notizia, dolorosissima, della morte del padre, deceduto domenica 5 dicembre. Ma oggi i messaggi di cordoglio inviati al sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna per la scomparsa del padre Giovanni Battista, sono stati tanti, come l’affetto che la provincia nutriva nei suoi confronti.

Ad esprimere profondo cordoglio è stata Confagricoltura Grosseto. «Si tratta di un personaggio di grande importanza per l’associazione e per tutto il mondo agricolo – si legge in una nota dell’associazione –  Ricordiamo infatti che è stato per due mandati presidente di Confagricoltura Grosseto, l’ultimo dei quali terminato nel 1998.  Membro della giunta nazionale di Confagricoltura, Giovanni Battista  Vivarelli Colonna ha ricoperto anche il ruolo di presidente di Coagri. La sua era una voce autorevole e preparata, capace di scelte e decisioni che hanno influenzato la Confagricoltura di oggi. Si tratta dunque di una quelle figure che hanno significato tanto per la nostra associazione, che l’hanno fatta crescere e contemporaneamente hanno permesso a tutta l’agricoltura maremmana di poter svilupparsi e diventare un insieme variegato di peculiarità, apprezzate in tutto il mondo. Oggi Confagricoltura ne piange la scomparsa ed esprime la sua vicinanza alla famiglia».

 

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati