Skip to content

A zig zag sull’Aurelia, gli sequestrano l’auto

Fermati dalla guardia di finanza, due ragazzi si sono barricati nell’auto: erano entrambi ubriachi, denunciati

GROSSETO. A zig zag sull’Aurelia, al buio e sotto alla pioggia. Sabato 27 novembre, una pattuglia della guardia di finanza che stava facendo un servizio di controllo sull’Aurelia ha individuato un’auto che viaggiava pericolosamente zigzagando, all’altezza di Braccagni, in una situazione peraltro pericolosa a causa del buio e della pioggia, tanto che un paio di veicoli erano già stati schivati dall’andamento incerto della Citroen.

Ubriaco al volante

La pattuglia delle fiamme gialle si è messa alle calcagna della Citroen, riuscendo a fermarla poco dopo. Gli occupanti dell’auto avevano bevuto molto, tanto da chiudersi in un primo momento dentro il mezzo rifiutandosi di scendere.

A quel punto, vista la situazione, i militari hanno chiamato un altro equipaggio delle fiamme gialle. Dopo aver smaltito un po’ la sbornia i due ragazzi sono stati identificati e i finanzieri hanno potuto procedere a tutte le attività del caso. Nel frattempo è sopraggiunta, in collaborazione, anche una pattuglia della polizia stradale che ha effettuato l’alcol test ai due, risultati ampiamente con valori superiori al limite consentito.

I finanzieri hanno quindi proceduto a sequestrare il veicolo e ad effettuare le verbalizzazioni per le violazioni al codice della strada, nonché a segnalare l’accaduto alla procura.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati